Bugiardi: Cosa ci spinge a cercare ciò che non vorremmo trovare?

9 marzo 2016


CONSULENZA SPECIALIZZATA

Il mio lavoro comincia con una consulenza specializzata rivolta al cliente che necessita realmente di un aiuto concreto.

In un colloquio riservato e non impegnativo, avrò modo di esaminare tutti gli aspetti legali e tecnici che il tuo caso presenta, valutando l’eventuale fattibilità e la strategia investigativa migliore per ragiungere lo scopo.

Parlando con me, riceverai validi consigli ed un preventivo dettagliato comprensivo di costi, tempi e modalità di esecuzione.

 

COME RAGGIUNGERMI


Come raggiungermi

investigatore privato tv2000Verità e bugia nelle relazioni di coppia, gli indizi e le reazioni, le prove oggettive e il tentativo di giustificare ciò che non si riesce ad accettare.
Di questo ed altro si è parlato all’interno della trasmissione televisiva Revolution, in onda su TV2000, condotto da Arianna Ciampoli e Alessandro Sortino.

In particolare Giuseppe Tiralongo, investigatore privato a Roma ha evidenziato attraverso il suo intervento come i propri clienti siano molto spesso vitteme delle loro ricerche;  si nega l’evidenza e si diventa bugiardi, anche verso se stessi.

Da qui la difficoltà di accettare una realtà difficile e inaspettata come quella del tradimento coniugale, la paura di trovarsi soli e di ricominciare un nuovo percorso di vita senza una spalla su cui contare. La paura di percorrere un iter giudiziario contorto e spesso poco comprensibile ai non addetti ai lavori, e quindi dover decidere nel più breve tempo possibele se perdonare, separarsi per poi divorziare.

L’esperienza ventennale del detective privato Giuseppe Tiralongo è importante per darci una testimonianza concreta su ciò che accade realmente dietro le quinte di un indagine privata, finalizzata all’individuazione di una presunta infedeltà coniugale e di ciò che dovremmo aspettarci all’esito dei responsor.

Leggendo i vari post pubblicati dal famoso detective, sembra chiaro che un supporto di un professionista psicologo potrebbe essere la soluzione giusta per non rischiare di affondare in crisi emotive, depressive che molto spesso si tramutano in vere e proprie patologie da cui è difficile uscirne fuori.

La serenità è fondamentale per affrontare l’ansia del risultato finale che l’investigazione privata ci svelerà, sia che essa con esito positivo o negativo…ma chi è in grado di stabilire quando è negativo o quando è positivo? Saremo più felici consci del fatto che il proprio compagno sia infedele e che quindi il nostro sospetto era quello giusto, o viceversa, che il nostro partner sia fedele e rispettoso?…ai posteri l’ardua senteza.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivimi, ti risponderò il più presto possibile!

Accetto l'Informativa sulla Privacy

Clicca qui sotto per dimostrare che sei umano

Contattami direttamente al numero verde 800 903710 oppure al 347 9495598

Seguimi anche su s_i_facebooks_i_youtubes_i_twitter

Bugiardi: Cosa ci spinge a cercare ciò che non vorremmo trovare?
Vota per primo questa pagina