Chi è l’investigatore privato?

L’investigatore privato è un privato cittadino che grazie alle proprie competenze personali ed intellettuali, gli viene concessa un autorizzazione di polizia, prevista dall’ex art. 134 del T.U.L.P.S. per eseguire indagini in ambito privato, aziendale, commerciale, ed in alcuni casi per la difesa penale.

Per richiedere la licenza necessaria per intraprendere attività investigative è obbligatorio essere in possesso dei requisiti previsti dal D.M. 269/2010, ovvero:

  • essere cittadini italiani o appartenenti a paesi dell’unione Europea;
  • avere la capacità di obbligarsi;
  • non aver riportato condanne per delitti non colposi, non essere stati sottoposti a misure di sicurezza personale o ad ammonizioni, non essere stati dichiarati delinquenti abituali, professionali o per tendenza, non aver riportato condanne per delitti contro la personalità dello stato o contro l’ordine pubblico ovvero per delitti contro le persone commessi con violenza o per furto, rapina, estorsione, ovvero per violenza e resistenza all’autorità;
  • possedere una laurea (almeno triennale) in una delle seguenti aree: Giurisprudenza, Psicologia a Indirizzo Forense, Sociologia, Scienze Politiche, Scienze dell’Investigazione o Economia;
  • aver svolto un periodo di pratica di almeno un triennio presso un investigatore privato, autorizzato da almeno cinque anni, in costanza di rapporto di lavoro dipendente e con esito positivo debitamente attestato;
  • aver partecipato a corsi di perfezionamento teorico-pratico in materia di investigazioni private ad indirizzo civile, organizzati da strutture universitarie o da centri di formazione professionale riconosciuti dalle Regioni e accreditati presso il Ministero dell’Interno.

Cosa sono le Agenzie Investigative?

Le Agenzie Investigative sono istituti privati che si “appoggiano” all’autorizzazione e quindi alla licenza di un investigatore privato già autorizzato.  Queste organizzazioni svolgono attività investigativa sempre e comunque in nome e per conto del soggetto possessore della regolare licenza.

Le Agenzie Investigative si sono ormai propagate in tutta Italia, soprattutto nelle grandi città che hanno una densità di popolazione più elevata. tra Roma, Firenze, Milano e Napoli, esistono almeno un migliaio di agenzie investigative autorizzate.

Che differenza c’è tra un Agenzia Investigative ed un Investigatore Privato?

Ad onor del vero, tra un investigatore privato ed un agenzia investigativa non vi sono sostanziali differenze, entrambi possono essere più o meno ben strutturate ed avere un numero imprecisato di collaboratori; entrambi, svolgono a grandi linee le stesse attività, da quelle in ambito privato (un classico sono le infedeltà coniugali e il controllo dei minori) a quelle in ambito aziendale (ad esempio per accertare la condotta sleale di soci e dipendenti).

L’unica differenza che potrebbe (non sempre) distinguere le due attività è data dal fatto che le agenzie investigative hanno un profilo professionale commerciale, meno individuale e più orientato al business; al contrario, l’investigatore privato è a mio avviso un “artigiano” delle investigazioni private, un professionista che mette sempre e comunque il proprio apporto lavorativo ad ogni incarico ricevuto.

Nelle agenzie investigative, specie in quelle che (a loro dire) vantano essere le “più grandi”, si perde questo valore aggiunto. All’interno dei grandi istituti investigativi può accadere che: colui che riceve il cliente non sia lo stesso soggetto che organizzerà e condurrà le indagini, che il cliente possa trovarsi ad interfacciarsi con più soggetti o a colloquiare con interlocutori a lui sconosciuti, minando la riservatezza delle informazioni trattate e soprattutto venendo meno al fattore umano, elemento indispensabile per le problematiche trattate da questa professione.

Quindi è meglio rivolgersi ad un Agenzia Investigativa o ad un Investigatore privato a Roma?

La scelta non è facile perché non c’è nessun meglio o peggio, sicuramente molto dipende dal primo contatto telefonico che si ha con l’interlocutore che hai prescelto, dalle sensazioni che questo ti trasmette e dalla sua disponibilità ad ascoltare le tue richieste.

Per quanto mi riguarda, sono sia un investigatore privato che il titolare dell’Agenzia Investigativa a Roma Atlantica Investigazioni, sono quindi l’interlocutore più idoneo per rispondere a questo dilemma…quindi: investigatore privato o agenzia investigativa?

Io suggerirei di fare alcune valutazioni obiettive e di prediligere chiunque delle due alternative sia in grado di:

  1. svolgere indagini di ogni genere h24 senza problemi: Un fattore che inevitabilmente prevede un numero di collaboratori professionisti adeguato ad ogni situazione.
  2. eseguire le indagini richieste in tempi brevi: Sono convinto che in questo ambito lavorativo il cliente non deve e non può attendere troppo tempo per l’esecuzione delle indagini; sovente, trascorsi diversi giorni, i fatti e le circostanze di un caso possono cambiare e compromettere il buon esito dell’accertamento.
  3. essere preparato in tutti gli ambiti investigativi: Spesso un’indagine privata può nascondere elementi che conducono inevitabilmente alle investigazioni difensive, sapersi districarsi nei diversi ambiti investigativi è di vitale importanza.

Quanto costa assumere un investigatore privato o un’agenzia investigativa a Roma?

Il costo di un investigatore privato muta in base alla tipologia di indagine, dall’impegno che si richiede, dalla città in cui si svolge e dalle difficoltà oggettive che il caso prevede. Chiamandomi potrai ricevere una consulenza telefonica e conoscere la fattibilità del tuo caso ed il preventivo di spesa. A titolo indicativo, posso dirti che la mia parcella oraria può variare dai 40€ in su e che, il più delle volte, preferisco applicare un prezzo forfettario più vantaggioso per il cliente.

Per concludere, se hai necessità di assumere qualcuno che possa aiutarti a risolvere un tuo problema personale o lavorativo, ti consiglio di contattarmi telefonicamente, avrò la possibilità di conoscere le tue esigenze e formulare un preventivo di spesa.